Ciao Ospite,
Accedi per usufruire dei nostri servizi.

Garanzia 2 anni o 1 anno? Chiariamo...

2-anni-garanziaTutti sappiamo che in Italia vige la garanzia di due anni sui prodotti se chi li acquista è un consumatore (per capirci: se non chiede la fattura con partita I.V.A.).
Ma è davvero così?
La risposta purtroppo è si e no.

In realtà esistono due garanzie sullo stesso prodotto ed è questo sovrapporsi che crea confusione.
Se a esempio prendi un computer portatile e leggi le scritte sul retro, troverai spessissimo stampato " 1 year warranty" cioè un anno di garanzia.
Questa è la garanzia del produttore che ti dice:
"caro acquirente, io ti garantisco che questo prodotto funziona e funzionerà per almeno un anno e se qualcosa dovesse accadergli, che non l'abbia causato te, allora provvedero' a sistemartelo".
Questa garanzia si chiama "garanzia commerciale" o "garanzia convenzionale" e si applica a tutti, anche ai non consumatori che chiedono la fattura con la partita I.V.A.
Questa è la VERA garanzia e assicura che il prodotto funzioni all'acquisto e che funzioni anche negli anni previsti dalla stessa (spesso un anno, ma ad esempio gli hard disk arrivano anche a 3 o 5 anni).
Nota che abbiamo separato due situazioni (il prodotto funziona all'acquisto e il prodotto funziona nel tempo) perchè per molti produttori anche il tipo di garanzia commerciale offerta è diversa a seconda del caso:

  • se il prodotto non funziona già dal momento dell'acquisto, è prevista una procedura chiamata DOA (dead on arrival cioè "arrivato morto") che permette una sostituzione praticamente immediata del prodotto difettoso con uno nuovo;
  • se il prodotto si guasta successivamente, c'è la classica prassi del centro assistenza che valuterà se ripararlo o sostituirlo con le conseguenti lungaggini.

Abbiamo voluto sviluppare un po' la garanzia commerciale, ma non perdiamo di vista il fatto principale: il produttore garantisce che il prodotto funzionerà almeno per un anno (nel nostro esempio).

Esiste poi un'altra garanzia, che è quella famosa dei due anni e si chiama "garanzia legale" e vale solo per i consumatori. "Quindi se sono consumatore, restando nell'esempio del portatile, la garanzia passa da un anno a due, giusto?" Sbagliato!
Questa garanzia legale non prevede nessuna estensione fino a due anni, ma scatta con l'acquisto del bene e corre in parallelo alla garanzia commerciale e prevede una cosa diversa: essa obbliga il venditore a garantire per due anni che il prodotto è uscito dalla fabbrica perfetto. Non garantisce invece che il prodotto funzionerà per almeno due anni.

La differenza?

Quando porterai il tuo prodotto in assistenza, con la prima garanzia dovrai solo dimostrare che non funziona e che non è colpa tua (ad esempio non l'hai fatto cadere, o preso a martellate).
Con la garanzia legale invece si deve dimostrare che il prodotto era difettoso dal momento in cui è uscito dalla fabbrica (anche se il difetto si è manifestato dopo un anno e mezzo).
Per farti un esempio facile: il portatile potrebbe essere uscito di fabbrica con un filo spellato che pian piano si è reciso e che quindi ha reso il difetto visibile solo dopo un po' di tempo.

Il vero problema sta nel fatto che tale tutela prevede che per i primi sei mesi, sarà il venditore a dover dimostrare che il prodotto era perfetto alla sua nascita, ma poi per il restante anno e mezzo, la prova sarà a tuo carico.
E se non si puo' dire che sia probatio diabolica (estremamente difficile da dimostrare), non si puo' nemmeno dire sia una passeggiata.
Se si parla di un oggetto di un certo valore, non sarà difficile doversi rivolgere a un giudice di pace, e se questi anzichè accontentarsi di una testimonianza, chiedesse una perizia tecnica, questa costerebbe probabilmente piu' dell'apparecchio.

Riassumiamo:

in un caso tipico, dove la garanzia del produttore è di un anno, per il primo anno potrai dormire sonni tranquilli. Per il secondo anno invece ricordati che l'onere della prova è a tuo carico e che dovrai dimostrare che:

  • il prodotto è guasto
  • non l'hai rotto tu
  • il difetto era presente dall'origine, cioè già da quando è uscito dalla fabbrica

Si potrebbero aggiungere altre informazioni sul tipo di assistenza che i produttori sono tenuti a offrirti, ma diciamo che di carne al fuoco ne abbiamo messa fin troppa.

Unico nostro consiglio è quello di cercare di acquistare prodotti che abbiano una garanzia del produttore (commerciale) di due anni o piu' (non tenendo conto quindi della garanzia legale).
Per capirlo è facile: basta leggere nella scatola o nel retro del prodotto o nel foglietto nella confezione.
E se leggi "due anni", ma ti viene il dubbio che sia la garanzia legale, basta che leggi dove viene riportata la garanzia in inglese "international warranty" cosi' ti assicurerai che si tratta di quella commerciale (poiché la garanzia legale non esiste al di fuori dell'UE).

 

Log In o Crea il tuo Account

fb iconLog in with Facebook

Ciao Ospite,
Accedi per usufruire dei nostri servizi.